Impianto fotovoltaico pro e contro


Le perplessità che più ci vengono rivolte riguardano l’effettivo guadagno nell’installare un impianto fotovoltaico, è ovvio che ad oggi ai fini di guadagno non è più come negli anni passati dove gli incentivi erano più sostanziosi, ma sicuramente in termini di risparmio sfido chiunque a dire il contrario.

PRO:

  • I pannelli fotovoltaici producono corrente elettrica immediatamente utilizzabile riducendo al minimo i più costosi prelievi dalla rete elettrica e calcolando che i costi energetici sono sempre in aumento…

  • Il costo di produzione del kwh auto-generato è molto inferiore al costo di acquisto del kwh in bolletta (0,05 contro 0,25 €/kwh). L’auto-produzione e l’auto-consumo non richiedono l’uso della rete e sono quindi esenti dai costi tradizionalmente addebitati in bolletta: oneri, costi di distribuzione, dispacciamento, trasmissione, imposte, accise, ecc…

  • Produzione etica,

  • Produzione pulita a zero emissioni

  • Materiali del tutto riciclcabili

  • Detrazione installazione impianto del 50%

  • iva al 10%

Contro:

  • Costo iniziale da sostenere per l’istallazione

  • Produzione solo nelle ore diurne

Quindi possiamo asserire che la convenienza in termini di risparmio c’è , l’importante è cercare di utilizzare l’energia autoprodotta invece che quella fornita dal nostro gestore di rete, in quanto è sottopagata rispetto a quella fornita dalla rete stessa.

Per quanto concerne la spesa iniziale da sostenere è ammortizzabile nel tempo e grazie alla detrazione fiscale è possibile recuperare il 50 % della spesa sostenuta.